Che cos’è un evento fieristico? Caratteristiche, vantaggi e obiettivi di una fiera di settore

Una feria è una manifestazione in cui vengono esposti i propri prodotti ai visitatori, con l’obiettivo di generare vendite oppure rafforzare la propria immagine.

Le origini delle fiere

I primi incontri mercantili risalgano a secoli fa. Le prime fiere risalgono al Medioevo. Esse si svolgevano durante la feste locali quando i governanti dei borghi al fine di rendere i prezzi delle merci più convenienti concedevano l’esenzione da dazi. Proprio in queste occasioni numerosi era i compratori che giungevano anche dai paesi limitrofi. Due sono le fiere più antiche d’Italia, parliamo della Fiera dei Santi Nicandro e Marciano e la Fiera dei Santi Pietro e Paolo, nota anche come la “Fiera delle Cipolle”. Altre fiere antiche che risalgono al 1200 sono la Fiera di San Giorgio di Gravina in Puglia e la Fiera Internazionale di Messina.

Le fiere al giorno d’oggi

Un evento fieristico è una tipologia di manifestazione che è in grado di attirare un grandissimo numero di persone. La parola fiera deriva dalla parola latina feria che significa giorno festivo oppure vacanza. In passato le fiere si svolsero proprio durante le feste religiose dove era anche possibile acquistare le reliquie dei santi.

Le fiere al giorno d’oggi hanno tutt’altro significato. Oggi durante lo svolgimento delle fiere le aziende espongono i propri prodotti al pubblico al fine di incrementare il fatturato.

Quali sono le tipologie di fiera ?

Esistono tre tipologie di fiera:

  • Fiera popolare – la fiera popolare è una fiera che si svolge nelle principali piazze della città, nelle piazze del centro storico e nelle vie più importanti. Si tratta di fiere che iniziano la mattina presto e terminano al sera. Attraggono un gran numero di passanti, curiosi per la maggior parte.
  • Fiera campionaria – nelle fiere campionarie vengono proposti solo campioni delle merci. A queste fiere partecipano solo gli operatori del settore.
  • Fiera settoriale – la fiera settoriali possono essere di medie che di grandi dimensioni. A queste fiere partecipano ogni anno migliaia di visitatori. Queste fiere vedono la partecipazione anche di espositori che provengono da ogni parte del mondo.

Quali sono i vantaggi degli eventi fieristici?

Le fiere, nonostante ci troviamo nell’età digitale, restano sempre un ottimo strumento di comunicazione e di marketing per tutte le aziende che vi partecipano. Le aziende che decidono di partecipare ad una fiera devono considerare numerosi fattori come ad esempio il budget da investire prima, durante ed al termine della fiera, la progettazione dello stand, la formazione del personale. La partecipazione a queste fiero però porta numerosi vantaggi alle aziende.

Vediamo insieme quali sono i principali vantaggi degli eventi fieristici. Le aziende riescono a:

  • a rafforzare la propria immagine;
  • a promuovere nuovi prodotti e servizi;
  • incontrare i potenziali clienti;
  • far fidelizzare i clienti già acquisiti;
  • promuovere offerte speciali;
  • raccogliere contatti;
  • entrare in contatto con partner;
  • promuovere l’immagine aziendale;
  • spiare la concorrenza.